Loading...

Domande Frequenti

Tutte le informazioni su PPC e sulle Azioni della società.

Qualunque persona desiderasse sottoscrivere azioni di PPC lo potrà fare. Basterà recarsi presso la sede (Stadio Tardini), prendere visione del documento descrittivo dell’offerta (disponibile anche dal link qui a fianco), compilare il modulo di sottoscrizione e completare l’acquisto delle azioni.

100 euro, ma per esercitare il diritto di voto occorre sottoscriverne almeno 5. La transazione potrà essere conclusa in contanti al momento della sottoscrizione del modulo oppure tramite bonifico bancario.

Il diritto di voto e intervento in assemblea

Le azioni possono essere sottoscritte sia da persone fisiche, sia da società o enti.

L’impegno di ogni socio sotto il profilo economico è limitato al versamento eseguito all’atto della sottoscrizione delle azioni. Non ci sono, quindi, rischi di natura economica o finanziaria ulteriori rispetto a quello della possibile riduzione di valore delle azioni sottoscritte. Non si tratta, infatti, di un investimento che garantisca vantaggi economici futuri. In ogni caso, nella ipotesi in cui si verifichino delle perdite, a risponderne è solo la società, senza alcuna responsabilità patrimoniale del socio.

Lo Statuto prevede una clausola di prelazione: chi intende cedere la propria azione ad un terzo soggetto, deve prima offrirla, al medesimo prezzo offerto dal terzo, agli altri soci. Nel caso in cui nessun socio eserciti il diritto di prelazione entro 15 giorni, allora l’azione potrà essere liberamente ceduta. La clausola di prelazione non opera però nel caso in cui il socio intenda cedere, a qualunque titolo, la propria azione al coniuge o ai parenti in linea retta in qualunque grado. A favore di questi soggetti l’azione è immediatamente e liberamente trasferibile.

I soci non sono obbligati a sottoscrivere gli eventuali aumenti di capitale o le eventuali richieste di copertura delle perdite.

Non esistono limiti al numero di azioni sottoscrivibili da ogni singolo socio. Lo statuto della società, però, prevede un limite all’esercizio del diritto di voto che potrà essere esercitato solo in proporzione all’importo massimo di € 30.000,00. In sintesi nessun socio, a prescindere dalla quota di capitale detenuta nella società, potrà esercitare più di 300 voti in assemblea.

si, offrendole prima ai soci, nel rispetto della clausola di prelazione. Nel caso in cui nessuno socio intenda acquistarle, le azioni saranno liberamente trasferibili.

Si può venire o restare assenti e, in alternativa, delegare un altro socio. Non c’è nessun obbligo di partecipare alle assemblee.

si ma occorre la rappresentanza del genitore e l’autorizzazione del Giudice Tutelare; i relativi diritti vengono esercitati dal genitore o chi esercita la patria potestà.

le azioni possono aumentare di valore o perdere di valore a seconda che la società realizzi utili o subisca perdite.

Le sottoscrizioni possono essere effettuate sino al 30 giugno 2018

Successivamente alla chiusura del periodo di offerta e alla conseguente iscrizione nel libro soci dei nominativi che avranno sottoscritto le azioni, tali soggetti saranno, a tutti gli effetti, soci di PPC e, attraverso di essa, di Parma Calcio.

Contatta la segreteria di Parma Partecipazioni Calcistiche e risponderemo a tutte le tue domande.

p.iva 02767530344